Roberta Gottardi clarinetti
Fabio Cifariello Ciardi regia audio/video

Musiche di Zappa, Davidson, Ablinger, JacobTV, Nilsson, Globokar, Cifariello Ciardi

BIGLIETTERIA
intero € 10
ridotto (Soci AdM sottoscrittori) € 5
ingresso gratuito Soci AdM sostenitori

F. Zappa (1940-1993)

The Jazz Party Discharge Hats, versione per clarinetto basso ed elettronica

R. Davidson (1965*)

World War Two suite, per clarinetto basso ed elettronica (première)

P. Ablinger (1959*)

Not available, per clarinetto ed elettronica (première)

Jacob TV (1951*)

Grab it, versione per clarinetto basso ed elettronica

I. Nilsson (1966*)

Salicet, per clarinetto di metallo, video ed elettronica (première)

F. Cifariello Ciardi (1960*)

Elevator pitches per clarinetti, video ed elettronica (première)

V. Globokar (1934*)

Voix Instrumentalisée per clarinetto basso

Gli interessi di Roberta Gottardi spaziano dalla musica del tardo barocco, eseguita con strumenti storici, a quella di oggi, alla quale si dedica sia come solista che in ensemble. Interprete di riferimento per lo spettacolo di teatro musicale Harlekin, di Karlheinz Stockhausen, concepito per un unico clarinettista-danzatoremimo, e vincitrice del primo premio al concorso promosso dalla Fondazione Stockhausen, è collaboratrice anche di altri autori (Sciarrino, Battistelli, Fedele, Cifariello Ciardi), dei quali ha eseguito brani in prima assoluta e a lei dedicati. Come solista e in varie formazioni si è esibita in alcune delle stagioni musicali e festival più importanti d’Europa, dal Maggio Musicale Fiorentino alla Muenchener Biennale, dal Bologna Festival alla Biennale di Venezia e al Gaudeamus Muziekweek di Amsterdam, dall’Autunno di Varsavia alla MusikTriennale di Colonia e all’Holland Festival. Nel 2017 ha interpretato la parte del mimo in INORI di Karlheinz Stockhausen nel concerto inaugurale della Biennale di Venezia. Già membro di Algoritmo e ora dell’Ensemble Prometeo, è docente di clarinetto al Conservatorio di Bolzano. Info su www.robertagottardi.it

Fabio Cifariello Ciardi si dedica alla musica strumentale, a quella elettroacustica e alla creazione di opere multimediali. Dal 2006 si interessa alla trascrizione strumentale delle inflessioni e dei ritmi della voce parlata. Ha ricevuto commissioni da enti quali Biennale di Venezia, Fondazione I Teatri Reggio Emilia, Ravenna Festival, Divertimento Ensemble – Ernst von Siemens Music Foundation, Orchestra Haydn di Trento e Bolzano, Institut für Neue Musik Freiburg, Electronic Music Studio (Stoccolma), IMEB (Bourges).  Le sue musiche sono state premiate in concorsi quali “Olympia 1993” (Atene), “Spectri Sonori 93” (USA), XXV Concours Int. de Musique Electroacoustique (Bourges) 1998, Valentino Bucchi 1999 (Roma). Per la composizione della propria musica ha creato software originali dedicati al calcolo della dissonanza, la spazializzazione del suono, la sonificazione in tempo reale degli andamenti dei mercati finanziari e la trascrizione strumentale di voci parlate. Ha al suo attivo diverse pubblicazioni dedicate alla musica del novecento, alla psicologia e all’analisi della musica. Il suo articolo Strategies and tools for the sonification of prosodic data: a composer’s perspective ha vinto il Best Paper Award alla 26th International Conference on Auditory Display. È titolare della cattedra di Composizione presso il Conservatorio “F.A. Bonporti” di Trento. Fabio Cifariello Ciardi fa del collettivo Edison Studio. Info su www.fabiocifariellociardi.com