Elena Cornacchia flauto
Pietro Corna oboe
Giovanni Picciati clarinetto
Elisa Bognetti corno
Luca Reverberi fagotto
Massimo Guidetti pianoforte

Musiche di Poulenc

BIGLIETTERIA SUL POSTO IL GIORNO DEL CONCERTO:
intero € 10
ridotto (Soci AdM sottoscrittori) € 5
ingresso gratuito Soci AdM sostenitori

BIGLIETTERIA ONLINE:
intero online € 8,50
ridotto online (Soci AdM sottoscrittori) € 4

F. Poulenc (1899-1963)

Sonata per flauto e pianoforte (1957)

  • Allegretto malinconico
  • Cantilena: Assez lent
  • Presto giocoso

 

Élégie per corno e pianoforte (1957)

 

Sonata per clarinetto e pianoforte (1962)

  • Allegro tristamente (Allegretto – Très calme – Allegretto)
  • Romanza (Très calme)
  • Allegro con fuoco (Très animé)

 

Trio per oboe, fagotto e pianoforte (1926)

  • Presto
  • Andante
  • Rondo

 

Sestetto per flauto, oboe, clarinetto, corno, fagotto e pianoforte (1932 – rev. 1940)

  • Allegro vivace
  • Divertissement: Andantino
  • Finale: Prestissimo

Il Sestetto Verlaine nasce dal desiderio dei componenti di affrontare il meraviglioso repertorio da camera per fiati e pianoforte, in diverse formazioni, dal duo al sestetto.  Il repertorio va dai più famosi quintetti di Mozart e Beethoven alla musica del novecento, con le composizioni di Francis Poulenc, Bohuslav Martinů, Jean Francaix, Albert Roussel.
Tutti i componenti del Sestetto Verlaine hanno alle spalle una lunga esperienza come prime parti nelle più importanti orchestre italiane ed europee come l’Orchestra Filarmonica della Scala, del Maggio Musicale Fiorentino, dell’Accademia di Santa Cecilia, l’Orchestra Filarmonica Toscanini, Chamber Orchestra of Europe. In queste formazioni hanno collaborato coi più grandi direttori d’orchestra, Claudio Abbado, Nikolaus Harnoncourt, Lorin Maazel, Georges Prêtre, Riccardo Muti, Yuri Temirkanov solo per citarne alcuni.
Sono tutti docenti di ruolo per il loro strumento nei Conservatori di Parma, Bologna e Reggio Emilia e fra i loro ex-allievi spiccano prime parti in varie orchestra italiane ed europee.