Ensemble Conductus:
Veronika Egger, Martin Schmidt violino
Ester Carturan viola
Federica Ragnini violoncello
Silvio Gabardi contrabbasso
Gaia Mattiuzzi soprano
Marcello Fera direzione

Musiche di Caccini, Monteverdi, Cesti, Lugo, Fera

BIGLIETTERIA
intero € 10
ridotto (Soci AdM sottoscrittori) € 5
ingresso gratuito Soci AdM sostenitori

M. Fera (da A. Corelli)

Follephonia

C. Monteverdi / C. Lugo

Cruda Amarilli

G. Caccini / C. Lugo

Amarilli

C. Monteverdi / M. Fera

Lidia Spina

Lamento d’Arianna

M. Fera (1966*)

Luña cornua

C. Lugo (1954*)

Tre canzoni in genovese barocco:

I – Rossignuoe
II – Chiarabella
III – Rondaninetta

Conductus è un ensemble d’archi e un’associazione. È un modo di pensare e di fare musica che non insegue modelli ma cerca di vivere e produrre senso, emozioni ed energia. Musiche nuove e antiche, di intelletto e di “popolo”. Musiche mie e di chi con me ama suonarle e goderne.
Marcello Fera

L’Ensemble Conductus è una formazione composta da un nucleo stabile di 12 archi che può essere variato in base ai programmi e ai progetti assumendo dimensioni e organici diversi. L’Ensemble esordisce nel 1999. Si caratterizza da subito per l’originalità dei programmi e della prassi esecutiva dove si confrontano tradizione e contemporaneità e un’attenzione tutta speciale alla rilettura di materiali di origine popolare. Queste caratteristiche hanno garantito sempre un impatto di forte comunicazione col pubblico e una posizione tutta particolare nel panorama concertistico attuale.
In questi anni Conductus ha realizzato numerose produzioni, spesso a servizio di temi e idee nell’ottica del concerto inteso come progetto culturale oltreché mera esibizione. In questa attività di produzione ha un posto di un certo rilievo anche il teatro musicale declinato secondo diverse modalità espressive.
Oltre a Marcello Fera che ne è il direttore artistico e musicale, l’Ensemble Conductus ha lavorato con i direttori Michael Kapsner, Tonu Kaliuste, Michael Radulescu e con formazioni e solisti di fama internazionale quali Stephan Picard, Gemma Bertagnolli, Claudia Schneider, Maria Pia de Vito, Estonian Philarmonic Choir, Giacomo Agazzini, Luisa Sello, Massimiliano Genot, A Filetta, Gabriele Mirabassi.
Collabora con istituzioni locali come l’Accademia Europea d’Organo di Coldrano, Musik Meran, Associazione Musicale Meranese, Ars Cantandi, Südtirol Classic Festival-Settimane Musicali Meranesi, Festival di Musica Contemporanea di Bolzano, Kunst Meran – Merano Arte.
Numerose le prime esecuzioni cui Conductus ha dato vita in questi anni facendosi talvolta anche committente di nuovi lavori. I compositori con cui ha collaborato: Eddy Serafini, Michael Lösch, Michael Pisaro, Luca Sticcotti, Andrea Chenna, Paola Brino, Osvaldo Coluccino, Stefano Taglietti, Mario Pagotto, Fabrizio De Rossi Re, Lucio Gregoretti, Vito Palumbo, Albert Mayr, Fabio Nieder, Hubert Stuppner, Franz Comploi, Salim Dada, Eduard Demetz, Claudio Lugo, Orazio Sciortino, Florian Bramböck, Pietro Leveratto.

Marcello Fera svolge parallelamente attività di compositore, violinista e direttore d’orchestra.
È nato a Genova nel 1966 dove ha conseguito il diploma in violino perfezionandosi con Stephan Georgiu e Renato de Barbieri. È direttore musicale dell’Ensemble Conductus che ha fondato nel 1999 e direttore artistico del Festival SONORA. È responsabile della attività musicali di Merano Arte.
Riceve commissioni da istituzioni concertistiche e teatrali, ensemble, radio, concertisti e privati.
Come interprete e compositore ha registrato trasmissioni radiofoniche e televisive per RAI, Bayrische Rundfunk, ZDF, ORF, Radio France. Suoi lavori sono pubblicati in CD da Rara Records, Bottega Discantica, RAI Trade, Other Minds, Bona Editio, Longo, Museo Provinciale di Castel Tirolo.
Nel 2018 è uscito il CD monografico The String Theory per l’etichetta A Simple Lunch dedicato a sue composizioni e nel 2020 Bellanöva composto da sue elaborazioni di musica tradizionale dell’Appennino.