QUINTETTO PLACARD:
Yuri Guccione flauto traverso
Carlo Ambrosoli oboe
Giona Pasquetto clarinetto
Luca Medioli corno
Camilla Di Pilato fagotto

Musiche di Nielsen, Rautavaara e della tradizione popolare scandinava

BIGLIETTERIA SUL POSTO IL GIORNO DEL CONCERTO:
intero € 10
ridotto (Soci AdM sottoscrittori) € 5
ingresso gratuito Soci AdM sostenitori

BIGLIETTERIA ONLINE:
https://oooh.events/evento/north-winds-biglietti/
intero online € 8,50
ridotto online (Soci AdM sottoscrittori) € 4

E. Rautavaara (1928-2016)

Pelimannit op.1 (1952, trascriz. Luca Medioli)

  • Närböläisten Braa Speli
  • Kopsin Jonas
  • Jakob Könni
  • Klockar Samuel Dikström
  • Pirun Polska
  • Hypyt

Dsq – Traditional

Nordic Folk Tune Suite (trascriz. Luca Medioli)

C. Nielsen (1865-1931)

Quintetto per strumenti a fiato op.43 (1922)

  • Allegro ben moderato
  • Menuet
  • Prelude. Adagio / Tema e Variazioni. Un poco andantino

Il Placard Wind Quintet si è formato durante il biennio 2018/2019 all’interno dell’Accademia Teatro alla Scala di Milano. É proprio in quest’ambito di eccellenza italiana che i cinque giovani musicisti: Yuri Guccione, flauto traverso; Carlo Ambrosoli, oboe e corno inglese; Giona Pasquetto, clarinetto; Luca Medioli, corno e Camilla Di Pilato, fagotto; decidono di consolidare la loro collaborazione creando quest’organico duttile e di innegabile fascino.
Il quintetto di fiati costituisce una sorta di ponte fra il mondo strumentale e quello vocale ed il repertorio permette quindi di mettere in risalto sia le doti dei singoli musicisti che di creare un impatto sonoro che arriva ad essere molto simile a quello di un’orchestra. Il Quintetto ha già al suo attivo numerosi concerti e collaborazioni tra le quali con Milano Classica in Palazzina Liberty, Fondazione Piseri, Associazione Endas Varese, Università Statale di Milano e Rassegna concertistica città di Bussero organizzata da Associazione Manifestare Opportunità, Wunderkammer Orchestra e Teatro Regio di Parma.