GESUALDO COGGI – pianoforte

Musiche di Chopin, Schubert, Schubert/Liszt, Verdi/Liszt

In caso di maltempo lo spettacolo sarà rimandato ad altra data.

L’ingresso al concerto è gratuito ma è obbligatoria la prenotazione registrandosi sulla piattaforma Eventbrite all’indirizzo: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-gesualdo-coggi-161901223919

F. Chopin (1810-1849)

Introduzione e Rondo op.16 (1833)

Scherzo n.2 op.31 (1837)

Scherzo n.3 op.39 (1839)

F. Schubert (1797-1828)

Momento musicale D.780 n.2 in La bemolle maggiore (1823-28)

F. Schubert/F. Liszt

Auf dem Wasser zu singen, S.558 n.2 (1837-38)

G. Verdi/F. Liszt

Danza sacra e duetto finale da Aida, S.436 (1876)

Miserere da Il Trovatore, S.433 (1859)

Parafrasi da concerto su Rigoletto, S.434 (1855-59)

Gesualdo Coggi. Nato a Frosinone nel 1985, ha iniziato lo studio della musica sotto la guida del nonno, il compositore Gesualdo Coggi.
Nel 2009 ha vinto il terzo premio al 57° Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni.
Ha tenuto concerti da solista e camerista presso l’Auditorium della Conciliazione, Aula Magna dell’Università La Sapienza di Roma, Sala Accademica del Vaticano, Auditorium RAI di Torino, Teatro Regio di Parma, Teatro Alighieri di Ravenna, Conservatorio Verdi di Milano, Conservatorio Martini di Bologna, Steinway Hall di Londra, Mozarteum di Salisburgo, Conservatorio di Praga, Teatro De Doelen di Rotterdam, Istituti Italiani di Cultura di Amburgo, Marsiglia e Budapest, New York University, Loyola University di Chicago.
Si è esibito come solista con Orchestra Haydn di Bolzano, Orchestra Sinfonica Toscanini (Parma), Orchestra Sinfonica di Roma, Roma Sinfonietta, Orchestra Sinfonica di Budapest MAV, Orchestra Sinfonica di Kaluga (Russia).
Ha inciso i due concerti di G. Martucci per l’etichetta discografica NAXOS. Suona in duo con il flautista Paolo Taballione e collabora stabilmente con le prime parti dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai.
Gesualdo Coggi si è diplomato con lode presso i conservatori di Roma e Parma con Fausto Di Cesare e Roberto Cappello e ha seguito i corsi di perfezionamento di Elisso Virsaladze presso la Scuola di Musica di Fiesole e Benedetto Lupo presso l’Accademia Nazionale di S. Cecilia.
È docente di Pianoforte Principale presso il Conservatorio “A. Boito” di Parma.