Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

ENSEMBLE ZIPANGU

5 Novembre 2017 | ore 17.00

Video

Foto

Note di Passaggio – Arabesque


FABIO SPERANDIO, direttore

Giulia Peri, soprano

Patrizia Scivoletto, contralto

Giovanni Biswas, tenore

Gabriele Lombardi, basso


Musiche di Barber, Arcuri, Pärt.

 

L’inaugurazione di Note di Passaggio è affidata a Zipangu, un’orchestra d’archi nata nel 2012 all’interno del Teatro Comunale di Bologna. Il programma è raffinato e affascinante: dai “classici” del recente passato (come Barber e Pärt) a un importante compositore canadese dei nostri giorni.


Ore 15:30 Visita guidata
la Rocca Rangoni e la Chiesa Parrocchiale di San Adriano


S. Barber (1910-1981)

Adagio per archi (1936)

S. Arcuri (1954*)

Épisodes per violino e orchestra d’archi (1998). Silvia Mandolini, solista
___Moderato-Allegro
___Largo
___Allegro

A. Pärt (1935*)

Berliner Messe (1990)
___Kyrie
___Gloria
___Primo e Secondo Alleluia
___Veni Sancte Spiritus
___Credo
___Sanctus
___Agnus Dei


L’Ensemble Zipangu, fondato da Silvia Mandolini e Fabio Sperandio, trae il suo nome dall’omonimo pezzo di Claude Vivier e ha come scopo la diffusione e la promozione della musica del nostro tempo. Uno dei pochi esempi nel panorama europeo di orchestra d’archi esclusivamente dedita al repertorio contemporaneo, nasce all’interno del Teatro Comunale di Bologna dall’incontro tra colleghi attratti da nuovi repertori. Si è esibito, in diretta su Radio3, dalla Cappella Paolina presso il Palazzo del Quirinale, in un concerto con musiche di Britten,Vivier e Ligeti, richiamando l’attenzione del pubblico e della critica.
Dopo il debutto al Festival Angelica nel 2012, l’Ensemble Zipangu è invitato regolarmente ad esibirsi nei principali festival italiani dedicati alla musica contemporanea.

Fabio Sperandio, cresciuto come violinista alla scuola di S. Accardo e A. Chumachenco, conclude gli studi di direzione, specializzandosi nel repertorio contemporaneo, con A. Tamayo. A. Zedda lo ha definito un direttore dalla gestualità bella, morbida e chiara, elegante e autorevole, di ottima corrispondenza col contesto musicale. Ha debuttato a Berlino per MärzMusik2013 in un brano di B. Ferneyhough per grande orchestra dirigendo la Konzerthaus Orchester. In sinergia con il DAMS di Bologna, la Filarmonica del Teatro Comunale e la rete di di scuole Musicalliceo, ha curato un progetto sulla Suite dal Pollicino di Henze che ha ottenuto una nota di merito al Premio Abbado per la scuola.


Dettagli

Data:
5 Novembre 2017
Ora:
17.00
Categorie Evento:
,

Luogo

Chiesa di Sant’Adriano
via Sant’Adriano
Spilamberto, MO Italia
+ Google Maps
Iscriviti alla nostra newsletter


    Associazione Amici della Musica di Modena «Mario Pedrazzi»

    Anno di fondazione 1919
    Sede legale presso Fondazione San Carlo, via San Carlo 5, 41121 Modena
    p.i. 01179350366
    IBAN: IT 33 X 05387 12900 000002323780